Il Centrismo-G.Garra

LORENZO MAROTTA

Non è solo un prezioso testo di storia né solo un libro di memorie e neppure un'opera letteraria il volume di Giacomo Garra, Il Centrismo Carthago Acireale 2013. Sottotitolo: dall'affermazione al tramonto in Italia e in Sicilia dagli '40 agli anni '70 del Novecento. Esso riunisce tutti e tre i generi, trovando il lettore puntuali rimandi ad accadimenti storici che hanno determinato importanti scelte politico-istituzionali, arricchiti da ricostruzioni di fatti che hanno il pregio di ricordare particolari, richiamare documenti, indicare testimonianze, resi sempre con l'arguzia e la passione di un uomo che ha vissuto ed attraversato la vicenda politica nazionale e regionale del Novecento per spingersi con lo sguardo fino ai giorni nostri. Un racconto-testimonianza incentrato sul ruolo storico che il Centrismo ha avuto per la rinascita del nostro Paese, uscito sconfitto dalla seconda guerra mondiale ed umiliato dal fascismo. Centrale è la figura di don Luigi Sturzo, fondatore nel 1919 del Partito popolare, divenuto dopo Democrazia Cristiana, la cui visione politica laica, interclassista, con al centro il valore fondante della persona, doveva risultare vincente. Una visione che fu fatta propria da Alcide Da Gasperi che definì la DC «partito di centro che guarda a sinistra» e dallo stesso Mario Scelba che volle denominare la sua corrente come «centrismo popolare». E' lungo questo asse ideale che l'Autore ripercorre le tappe delle principali vicende della nostra storia, dallo sbarco anglo-americano in Sicilia alla nascita della Democrazia Cristiana, dal Referendum del 1946 tra Monarchia e Repubblica ai primi governi di unità nazionale, alle elezioni politiche del 1948 con la straripante vittoria della Democrazia Cristiana di De Gasperi, alla questione meridionale fino all'Enciclica Mater et Magistra di Giovanni XXIII e alla Populorum progressio. Larga parte del libro è dedicata alla Sicilia. Dal conferimento dell'Autonomia speciale prevista dal R. D. L. del 15 maggio 1946 alle prime elezioni regionali, per arrivare allo strappo di Silvio Milazzo, anche lui figlio, come Luigi Sturzo, Mario Scelba e lo stesso autore, di Caltagirone. Un'autonomia speciale difesa non senza difficoltà dal primo presidente della Regione Siciliana, Giuseppe Alessi, nei confronti del potere centrale romano, con l'appoggio di uomini di governo siciliani come Mario Scelba e Salvatore Aldisio. Una questione che, malgrado lo stesso generoso contributo dell'Autore che fu presidente della Commissione Paritetica Stato e Regione, è rimasta irrisolta anche per le divisioni della classe dirigente isolana. Ed alle vicende politiche della città calatina, di cui l'autore è stato coprotagonista, è dedicata la seconda parte del volume, non come un'appendice marginale alla storia nazionale, ma al contrario come parte integrante di essa. Ha ragione Giuseppe Azzaro, autore della pregevole prefazione e protagonista anche lui del ruolo storico avuto dalla Democrazia Cristiana nel nostro Paese, ad avvertire gli storici di professione del valore che ha il libro di Garra per il loro lavoro: «Se uno storico di professione prenderà in mano il volume di Giacomo Garra probabilmente arriccerà il naso poiché noterà che l'autore non ha rispettato la rigorosa regola aurea di narrare i fatti sine ira et studio. ... Ma lo storico si consolerà presto scoprendo che da esso può attingere a piene mani episodi e situazioni poco o per niente conosciuti, utilissimi a porre nella giusta luce pagine decisive della nostra storia del XX secolo». Un libro dunque a tutto tondo che ha il pregio di una lettura scorrevole, appassionata, arguta, capace di fare rivivere il clima di passione e di fede che si respirava allora nella lotta politica. Il racconto-ricostruzione operato con piglio sicuro e pathos ancora palpitante da Garra della storia dell'Italia del dopoguerra si rivela ancora più prezioso per la miriade di nomi, di foto, di documenti, di lettere autografe, di corrispondenze dei principali protagonisti della nostra storia politica, mancanti spesso nei manuali scolastici e sconosciuti ai non addetti ai lavori.

cercasi collaboratori 300p

buone vacanze

TELEPEGASO 812 001

SPOT IST. SCOL. A. MANZONI 001

cappadonna SINTESI ON LINE

FARMACIA INGALA

libri sintesi

Privacy

privacyInformativa al trattamento dei dati personali su Sintesi Periodico On Line.
I dati personali raccolti attraverso strumenti automatizzati (ad esempio utilizzando procedure e supporti elettronici) e/o manualmente (ad esempio supporto cartaceo) saranno utilizzati da Associazione, no profit, Pegaso - Libero Istituto d’Informazione e di Documentazione Europea,
nel rispetto dei principi di Protezione della privacy stabiliti dal decreto legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 e dalle altre norme vigenti in materia.
La presente informativa riguarda i dati personali inviati dall’utente al momento della registrazione, nonché quelli ricavati dalle visite e navigazioni nel nostro sito.
L’Associazione Pegaso riceve e registra in automatico sui propri server alcune informazioni provenienti dal browser utilizzato dall’utente, compreso l’indirizzo IP, le informazioni relative ai cookies Associazione Pegaso e le pagine richieste dall’utente.
L’Associazione Pegaso sottopone i dati personali degli utenti a tutte le operazioni di trattamento individuate dal D. lgs 196/2003 – ovvero, alla raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modifica, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione ed ogni altra operazione utile alla fornitura dei servizi richiestici, ivi compresa la comunicazione a terzi, ove necessaria – prevalentemente con modalità automatizzate ed informatizzate. Tali dati potranno anche essere organizzati in banche dati o archivi. In particolare, le finalità del trattamento dei dati personali sono le seguenti:

 

1.fornire i servizi previsti; 

2.fornire le informazioni e/o inviare comunicazioni relative al servizio; 

3.partecipazione a concorsi a premio eventualmente collegati ai servizi; 

4.provvedere a tutti gli eventuali adempimenti contabili e fiscali; 

5.risalire ad autori di eventuali illeciti solo in caso di specifiche richieste e per conto delle autorità competenti.
Qualora l’utente abbia prestato idoneo consenso: 

6.fornire le informazioni e/o offerte sui servizi che l’Associazione Pegaso e/o società affiliate e/o controllate, così come partners commerciali ed outsourcers che possono essere ritenute di interesse per l’utente, senza che ciò determini la cessione dei dati personali a soggetti terzi. L’Associazione Pegaso si impegna a non cedere mai i dati dei propri clienti a terzi; 

7.verificare la qualità dei servizi offerti, anche offrendo servizi post-vendita; 

8.inviare comunicazioni ed informazioni di carattere pubblicitario relative a prodotti ed iniziative proprie e di terzi.
Per pubblicare alcuni annunci, l’Associazione Pegaso ricorre ad aziende pubblicitarie indipendenti che possono utilizzare sia cookie proprietari che di terze parti. Le informazioni raccolte tramite questi cookie (che non includono dunque il nome, l’indirizzo, l’indirizzo e-mail o il numero di telefono dell’utente) possono essere utilizzate per visualizzare annunci pubblicitari su prodotti e servizi definiti sulla base degli interessi manifestati dagli utenti in rete durante il percorso di navigazione;

9.soddisfare indagini di mercato e statistiche, marketing e preferenze sui prodotti.
Per il rilevamento dei dati statistici di traffico del sito, l’Associazione Pegaso ricorre a strumenti che utilizzano sia cookie proprietari che di terze parti (le informazioni raccolte tramite questi cookie non includono il nome, l’indirizzo, l’indirizzo e-mail o il numero di telefono dell’utente).

  

Il cliente potrà accedere ai propri dati in qualsiasi momento ed esercitare i diritti di cui all’art. 7 D. lgs 196/2003. I dati personali sono suddivisi in due categorie: obbligatori e facoltativi. I dati obbligatori sono contrassegnati con asterisco, come risulta nella procedura di registrazione. Il conferimento dei dati obbligatori ed il relativo trattamento per le finalità sopra indicate sono strettamente funzionali all’esecuzione dei servizi indicati. L’eventuale rifiuto dell’utente a fornire tali dati o l’eventuale rifiuto di consentire al loro trattamento comporterà l’impossibilità di usufruire del servizio offerto da Associazione Pegaso. Gli altri dati sono raccolti da Associazione Pegaso per offrire un servizio sempre migliore. Rispetto ad essi, l’utente è libero di fornirli o meno.
L’utente avrà inoltre sempre accesso diretto ai propri dati via web previa autenticazione al Portale sintesiperiodiconline.com (“Username” e “Password”). L’utente potrà integrare, modificare o cancellare, in qualsiasi momento e senza intermediazione, autonomamente e sotto la propria responsabilità i dati del suo profilo.
Dalla stessa interfaccia l’utente potrà richiedere la cancellazione dalla ricezione delle informazioni periodiche non di servizio fornite dall’Associazione Pegaso, e dare o negare il proprio consenso al trattamento dei dati necessari per ricevere da Associazione Pegaso informazioni commerciali ed aderire ad offerte speciali, concorsi e promozioni, ovvero per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale e simili.

Per chiedere di essere cancellati dai nostri servizi on line (news letter, commenti) inviare la richiesta di cancellazione a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Per ogni e qualsiasi controversia o interpretazione di quanto sopra riportato, viene eletto foro competente il Tribunale di Caltagirone.

Condividi

pubblicità assicurazione

sintesi - padre Aliotta

ampolo vincenzo

Grafica1 centro Sturzo

Banner Federico

Banner Ipsia

pubblicità libro il bosco di s. pietro

banner croce costantino

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinMixx
Pin It

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già state impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra politica sulla privacy. Accetto i cookie da questo sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information