sintesi online
scarica sintesi ed. cartacea

cercasi collaboratori 300p

TELEPEGASO 812 001

Sturzo e la Sicilia

Sturzo e la Sicilia, un volume unico per far comprendere che per colmare il profondo divario tra Nord e Sud è necessario porre il Mezzogiorno nelle condizioni di diventare il grande protagonista di una politica mediterranea e far crescere nei meridionali la convinzione che la redenzione comincia da noi, senza attendere che lo sviluppo del Sud possa venire solo dall'esterno.

Il libro, edizione Pegaso Caltagirone, con prefazione di Chiaramonte, La Tora, Palladino, introduzione e testo a cura di Franco D'Urbino, verrà ceduto gratuitamente a coloro che desiderano approfondire le varie tematiche che affliggono ancora oggi la Sicilia.
Rivolgersi a CO.FIN.AS – Via Giovanni Burgio, 41, Caltagirone. Ore ufficio.

 

cappadonna SINTESI ON LINE

Galleria Video

CALTAGIRONE: Il capitano Sergio Vaira lascia la Compagnia dei carabinieri di Caltagirone: stamani, in municipio, il saluto del sindaco, degli assessori e del presidente del Consiglio comunale

Il sindaco Gino Ioppolo con gli assessori Francesco Caristia, Luca Distefano, Vincenzo
Gozza e Antonio Montemagno, il presidente del Consiglio comunale Massimo Alparone, il
comandante della Polizia municipale colonnello Renzo Giarmanà e il capo di Gabinetto Michele
Lirosi, ha incontrato stamani, nel proprio Leggi tutto...

SICILIA: Dissesto idrogeologico, a Santa Lucia del Mela lavori sul viale dei Pini

Via libera all'intervento sul viale dei Pini, la strada in frana che a Santa Lucia Mela minaccia di danneggiare sia l'asilo nido che la scuola elementare della cittadina del Messinese. L'Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, ha espletato anche la gara d'appalto per affidare i lavori che saranno eseguiti dal Consorzio Stabile Sikelia di Palermo. Il budget messo a disposizione della Struttura commissariale ammonta a circa ottocentomila euro e permetterà all'impresa

Leggi tutto...

SICILIA: Dissesto idrogeologico, a Raffadali al via i lavori a difesa del centro abitato

Un'area argillosa e inutilizzata di circa sette ettari, compresa tra due valloni denominati “Barca”, e tormentata da sempre da movimenti franosi. Si tratta di un'instabilità diffusa che potrebbe passare inosservata se non fosse che a monte si trova una vasta porzione del centro storico di Raffadali, nell'Agrigentino. Il rischio, dunque, è che prima o poi case e infrastrutture vengano coinvolte e trascinate a valle. I lavori che stanno per partire grazie all'intervento dell'Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal governatore siciliano Nello Musumeci, hanno proprio l'obiettivo di scongiurare una tale catastrofica ipotesi. Non a caso, infatti, la Struttura commissariale diretta da Maurizio Croce ha raccolto il grido d'allarme dell'amministrazione locale e ha bruciato le tappe per arrivare all'aggiudicazione dell'appalto. Le opere di consolidamento - palificate, muri di contenimento, gabbionate e sistemi di drenaggio - saranno realizzate dall'associazione temporanea di imprese capitanata dalla Sif di Maletto che avrà a disposizione un budget di oltre quattro milioni di euro. Si chiude, così, un'attesa di quasi un secolo, se si considera che l'area in questione era stata catalogata tra quelle più a rischio del paese con un regio decreto del 1930. La sua messa in sicurezza fu progettata dal Comune nel 1988, ma si arenò tra difficoltà economiche e pastoie burocratiche. Poi, finalmente, il via libera arrivato dal governo Musumeci.

SICILIA:Agira, completato il consolidamento del quartiere Santa Maria

Agira (En). Si è concluso nei tempi previsti il consolidamento del costone roccioso che sovrasta il lato ovest del quartiere Santa Maria, nella parte antica del paese posizionata a monte. I lavori, finanziati con 650 mila euro dall'Ufficio contro il dissesto idrogeologico guidato dal governatore Nello Musumeci, erano cominciati nell'agosto del 2020 e sono andati avanti fino allo scorso mese di maggio. È stata così messa in sicurezza un'area strategica anche per l'economia del paese dell'Ennese.

Leggi tutto...

CALTAGIRONE: Intesa a tre (Amministrazione comunale, Casa circondariale e Crivop Italia) per un progetto di pubblica utilità: i detenuti daranno una mano per migliorare la fruibilità e il decoro dell’area di sosta per i camper “San Giovanni”.

Sottoscritto stamani, nella casa circondariale di Caltagirone, dal sindaco Gino Ioppolo, dalla
direttrice del carcere Giorgia Gruttadauria e dal fondatore e presidente dell’organizzazione di
volontariato Crivop Italia, Michele Recupero, il protocollo con cui si sigla un’intesa fra le parti
finalizzata a dare attuazione al progetto di pubblica utilità denominato “Sosta Camper Crivop”, che vedrà coinvolti i detenuti, a titolo gratuito e volontario, in attività volte a migliorare la fruibilità e il decoro dell’area di sosta per Leggi tutto...

SICILIA: Baglieri a Salina per "Green Energy Days": «La sfida ambientale va oltre la tecnologia»

«La sfida ambientale va oltre gli aspetti tecnologici, include effetti socio economici e ambientali a cui il governo Musumeci presta particolare attenzione». Così l'assessore regionale all'Energia Daniela Baglieri ha chiuso con il suo intervento la prima giornata di lavori a Salina della quarta edizione della manifestazione "Green Energy Days" fino al 12 settembre focalizzata sulla transizione energetica nelle isole minori.  Leggi tutto...

pubblicità assicurazione

Grafica1 centro Sturzo

pubblicità libro il bosco di s. pietro

Spazio Aperto




 
FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinMixx
Pin It

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già state impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra politica sulla privacy. Accetto i cookie da questo sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information