sintesi online
scarica sintesi ed. cartacea

cercasi collaboratori 300p

TELEPEGASO 812 001

Sturzo e la Sicilia

Sturzo e la Sicilia, un volume unico per far comprendere che per colmare il profondo divario tra Nord e Sud è necessario porre il Mezzogiorno nelle condizioni di diventare il grande protagonista di una politica mediterranea e far crescere nei meridionali la convinzione che la redenzione comincia da noi, senza attendere che lo sviluppo del Sud possa venire solo dall'esterno.

Il libro, edizione Pegaso Caltagirone, con prefazione di Chiaramonte, La Tora, Palladino, introduzione e testo a cura di Franco D'Urbino, verrà ceduto gratuitamente a coloro che desiderano approfondire le varie tematiche che affliggono ancora oggi la Sicilia.
Rivolgersi a CO.FIN.AS – Via Giovanni Burgio, 41, Caltagirone. Ore ufficio.

 

cappadonna SINTESI ON LINE

Galleria Video

REGIONE SICILIANA: Assistenza per gli alunni disabili, altri 8,8 mln per le ex Province

15 settembre 2020

L'assessorato regionale della Famiglia ha trasferito alle ex Province altri 8,8 milioni di euro, in aggiunta ai 12,7 milioni di euro già liquidati ad agosto scorso, per le attività di assistenza agli alunni con disabilità fisiche o sensoriali nelle scuole medie superiori con particolare riguardo ai servizi di trasporto, di convitto e semiconvitto, ai servizi negli ambiti igienico-personale, comunicazione extra scolastica e autonomia e comunicazione.

 

A darne notizia l'assessore regionale delle Politiche sociali, Antonio Scavone. "Si tratta di un ulteriore stanziamento relativo all'anno finanziario 2020 - ha affermato Scavone - necessario per continuare il servizio da settembre a dicembre prossimo".

In particolare, 1,8 milioni di euro sono stati trasferiti alla Città metropolitana di Catania , un milione a quella di Messina, 528 mila euro al Libero consorzio di Caltanissetta, 196 mila a quello di Enna, 625 e 762 mila rispettivamente alle ex Province di Siracusa e Trapani, 2,7 milioni a Palermo, 778 mila ad Agrigento e infine 462 mila a Ragusa.

L'assessore Scavone ha scritto anche ai sindaci dell'Isola e ai commissari dell'ex Province chiedendo di attuare la deliberazione della giunta di governo del 23 luglio scorso in materia di assistenza disabili.
"La materia socio-assistenziale rientra tra i compiti di istituto degli enti locali - ha scritto l'esponente del governo Musumeci - si raccomanda pertanto a codesti enti di porre in essere progetti di assistenza a salvaguardia dell'integrità e dell'inclusione degli alunni disabili che si caratterizzino per la loro qualità migliorativa, aggiuntiva e integrativa rispetto alle ordinarie prestazioni di competenza del personale Ata, dipendente dell'istituzione scolastica. Stante la peculiare natura dei servizi in argomento - ha aggiunto l'assessore - gli stessi potranno essere resi durante l'arco della giornata e quindi anche prima o dopo l'orario delle lezioni".

Scavone nella nota inviata ha fatto riferimento ai trasferimenti effettuati con tali finalità dall'assessorato della Famiglia alle ex Province."21,5 milioni - ha puntualizzato l'assessore - da agosto ad oggi", mentre ai Comuni ha ricordato che l'assessorato delle Autonomie locali trasferisce con cadenza quadrimestrale le risorse utili per l'assolvimento dei propri compiti istituzionali.

"Al fine di verificare la corretta applicazione della citata delibera di giunta nonché l'eventuale utilizzo dei trasferimenti finanziari - ha concluso Scavone - unitamente all'assessorato Autonomie locali, ci riserviamo di convocare i singoli enti non oltre la prossima settimana".
 

 

 
 
 
 
 
Condividi

Aggiungi commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni del giornale, fermo restando la piena libertà di ciascuno ad esprimere la propria opinione su fatti, che possano interessare la collettività o sugli argomenti da noi pubblicati.
I contributi non potranno, per nessun motivo, essere in contrasto con le norme di legge, con i principi della privacy, con la morale corrente e, particolarmente, i commenti non dovranno contenere:
- Ingiurie e diffamazioni.
- Espressioni volgari.
- Offese razziali contro qualsiasi credo o sentimento religioso e abitudini sessuali.
- Esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie e quant'altro di simile.
Tutti i contributi che non rispettano il Diritto d'Autore e che risulteranno in contrasto con le regole sopra elencate nel declainer non verranno pubblicati.
LE VOSTRE MAIL NON SARANNO PUBBLICATE!!


Codice di sicurezza
Aggiorna

pubblicità assicurazione

Grafica1 centro Sturzo

pubblicità libro il bosco di s. pietro

Spazio Aperto




 
FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinMixx
Pin It

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già state impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra politica sulla privacy. Accetto i cookie da questo sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information