sintesi online
scarica sintesi ed. cartacea

cercasi collaboratori 300p

TELEPEGASO 812 001

Sturzo e la Sicilia

Sturzo e la Sicilia, un volume unico per far comprendere che per colmare il profondo divario tra Nord e Sud è necessario porre il Mezzogiorno nelle condizioni di diventare il grande protagonista di una politica mediterranea e far crescere nei meridionali la convinzione che la redenzione comincia da noi, senza attendere che lo sviluppo del Sud possa venire solo dall'esterno.

Il libro, edizione Pegaso Caltagirone, con prefazione di Chiaramonte, La Tora, Palladino, introduzione e testo a cura di Franco D'Urbino, verrà ceduto gratuitamente a coloro che desiderano approfondire le varie tematiche che affliggono ancora oggi la Sicilia.
Rivolgersi a CO.FIN.AS – Via Giovanni Burgio, 41, Caltagirone. Ore ufficio.

 

cappadonna SINTESI ON LINE

Galleria Video

CALTAGIRONE - Rete territoriale contro la violenza di genere: mercoledì 28 aprile il terzo incontro del corso di formazione per gli operatori

Si terrà mercoledì 28 aprile, dalle 9 alle 14, sulla piattaforma Zoom, il terzo dei cinque incontri in cui si articola il corso di formazione per gli operatori delle istituzioni e delle associazioni aderenti alla Rete territoriale per il contrasto della violenza di genere, nata su iniziativa dell’assessorato comunale al Welfare allo scopo di realizzare forme di collaborazione stabile fra i diversi soggetti sottoscrittori “in grado di affrontare, pur nella specificità delle funzioni di ciascuno, il fenomeno della brutalità e dei maltrattamenti contro le donne, i minori e tutti coloro che subiscono violenza di genere con obiettivi, procedure e strategie di intervento condivise”.  

 

Il corso, curato dall’associazione “Thamaia Onlus” di Catania e dal Comune di Caltagirone, vede fra i relatori, oltre a esponenti della stessa associazione, anche magistrati ed esperti in materia. L’incontro di domani – docenti le rappresentanti dell’associazione Thamaia Vita Salvo ed Erika Gruttadauria - verterà sul riepilogo degli argomenti della prima e seconda giornata di formazione (la violenza sulle donne con numeri, tipologie, conseguenze, ciclo, indicatori di rischio, accoglienza e presa in carico) e sul tema: “Violenza assistita”, con riferimento agli indicatori, agli effetti psicologici e sociali e alla conseguenza della violenza sulla funzione genitoriale.
    “Il corso, che riparte con modalità in linea con le necessarie restrizioni anti-Covid – sottolinea l’assessore al Welfare e vicesindaco, Concetta Mancuso – mira alla formazione integrata degli operatori e costituisce, quindi, un importante strumento per rafforzare la risposta della nostra città e del territorio ai casi di violenza di genere e per promuovere un’azione corale e sinergica a sostegno alle vittime”. “La Rete territoriale e le iniziative che da essa scaturiscono – dichiara il sindaco Gino Ioppolo – rappresentano il preciso impegno della nostra comunità, nelle sue diverse espressioni, rispetto a un grave fenomeno contro il quale occorre mettere in campo strategie e iniziative sempre più efficaci”.
Condividi

Aggiungi commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni del giornale, fermo restando la piena libertà di ciascuno ad esprimere la propria opinione su fatti, che possano interessare la collettività o sugli argomenti da noi pubblicati.
I contributi non potranno, per nessun motivo, essere in contrasto con le norme di legge, con i principi della privacy, con la morale corrente e, particolarmente, i commenti non dovranno contenere:
- Ingiurie e diffamazioni.
- Espressioni volgari.
- Offese razziali contro qualsiasi credo o sentimento religioso e abitudini sessuali.
- Esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie e quant'altro di simile.
Tutti i contributi che non rispettano il Diritto d'Autore e che risulteranno in contrasto con le regole sopra elencate nel declainer non verranno pubblicati.
LE VOSTRE MAIL NON SARANNO PUBBLICATE!!


Codice di sicurezza
Aggiorna

pubblicità assicurazione

Grafica1 centro Sturzo

pubblicità libro il bosco di s. pietro

Spazio Aperto




 
FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinMixx
Pin It

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già state impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra politica sulla privacy. Accetto i cookie da questo sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information